Poiché’ L’investimento Iniziale Non è Trascurabile
Arredamento / 29 novembre 2016

Una soluzione piuttosto semplice è costituita dai moduli attrezzati in materiale plastico come pareti o angoli contenenti quanto è necessario per il bagno in camper. Esistono ad esempio le pareti attrezzate. Il modello piu’ classico è formato da una colonna larga 670 mm e alta circa 1.9 metri nella quale, dal basso verso l’alto, sono presenti il WC, il lavabo, l’armadietto-specchiera e l’elemento illuminante. Il prezzo di questa struttura, estremamente pratica, si aggira attorno ai 400 euro più il costo del WC scelto. Molto interessante, per chi ha un po’ più di spazio a disposizione, è l’angolo attrezzato, simile al precedente, ma con i vari elementi disposti in modo più ergonomico, grazie alle maggiori dimensioni. Molto pratica è anche la controporta attrezzata da applicare all’interno della porta del bagno del caravan, a circa 130 euro. Thetford – Questa ditta olandese di attrezzature per il tempo libero, è specializzata in WC chimici. Ha al suo attivo soluzioni esclusive per facilitare l’utilizzo di questi elementi nei camper. Nel suo catalogo sono presenti i famosi e relativamente economici “Porta Potti”, come il modello PP 145, da circa 50 euro. Tuttavia, sono numerosi gli acquirenti che non possono effettuare pagamenti in un’unica soluzione e…

Con L’arredamento Lissone Offerte E Promozioni Sono Sempre Disponibili
Arredamento / 29 novembre 2016

La città, sede di grandi aziende di mobili, è leader nel settore arredamento per la casa, vantando abili professionisti che offrono soluzioni su misura con arredi di alta qualità e prezzi competitivi. Curare la casa in ogni dettaglio è il compito di qualsiasi coppia che si accinge ad abitare in ambienti nuovi ma creativi e funzionali. L’arredamento lissone propone ambienti assolutamente vivibili con una vasta scelta di cucine e stanze da pranzo delle migliori marche, realizzate con materiali pregiati e duraturi. La massima cura è dedicata alle finiture e al montaggio di lavelli, piani cottura, disposizione di zona pranzo con tavoli e vetrine che diano impressione di maggiore spazio e dimensione. Anche la collocazione di bagni e stanze da letto viene effettuata in perfetta sinergia col cliente, ottimizzando gli spazi e inserendo prodotti utili e funzionali, cercando di creare un impatto visivo luminoso e accogliente. Con l’arredamento lissone offerte e promozioni sono sempre disponibili, con un reparto outlet strepitoso. Per una visione completa su stili e design uno sguardo al nostro sito, per ammirare il miglior arredamento a Lissone. L’azienda progetta e realizza mobili per tutti gli ambienti della casa. Si trova a Desio, in provincia di Milano. Ditta di…

Nell’apposita Sezione Dedicata All’arredamento Per Parrucchieri
Arredamento / 28 novembre 2016

Prodotti per parrucchieri: cosa stai Annunci – cliccka qui – cercando? Il nostro Team ha una grande esperienza nella selezione di prodotti per parrucchieri professionali ed è a disposizione per qualsiasi chiarimento, dubbio, richiesta o consiglio. Tutti i prodotti che troverete consultando il catalogo online sono professionali e possono essere utilizzati con risultati eccezionali sia in negozio che a casa. Ordina online oppure telefonaci senza iscrizione e senza acquisto minimo. Se non trovi qualcosa nel nostro shop, non esitare a contattarci, cercheremo nel minor tempo possibile di soddisfare qualsiasi tua richiesta. Un’intera gamma di prodotti per parrucchieri professionali per capelli concepiti per garantire il massimo della resa estetica e della qualità. I prodotti presenti in questa sezione sono adatti a tutti i tipi di capello, sono ideali per un utilizzo professionale, ma possono essere impiegati anche per i trattamenti fai da te. Se hai un salone di bellezza ed offri trattamenti per capelli, Ebrand S.r.l è l’azienda italiana che fa per te. Le agenzie immobiliari possono essere considerate come le attività che necessitano di pochissimi pezzi di arredamento. Le agenzie infatti assomigliano molto ad un ufficio e non devono essere troppo piene di mobili o complementi perché devono risultare semplici….

Volete Qualcosa Di Totalmente Originale?
Arredamento / 25 novembre 2016

Nell’arredamento di un ambiente si scelgono come primo elemento i mobili: sono la parte dell’arredo che si pensa inciderà maggiormente sullo stile generale di una stanza. In realtà, oltre ai mobili, hanno altrettanto impatto visivo i complementi d’arredo e, in particolare gli accessori. Sono le piccole cose che aiutano a dare il carattere ad un’abitazione, soprattutto se vengono scelte tra prodotti di design di alta qualità. Negli ultimi anni si sta molto diffondendo anche l’utilizzo degli stickers, veri e propri adesivi di grandi dimensioni, da utilizzare per personalizzare qualsiasi parete della casa. Tutti questi oggetti possono contribuire nella personalizzazione di una stanza, ma non solo: scegliendoli tra prodotti di design si ha anche la certezza che siano totalmente originali e che svolgano la loro funzione in modo innovativo ed efficace. Tante soluzioni pratiche per organizzare ll meglio lo spazio: svuota tasche o portachiavi da parete, cestini da utilizzare per contenere oggetti vari, eleganti scatole e molto altro. Grazie a questi prodotti la casa diventa più comoda e semplice da vivere quotidianamente. Un tocco di colore, o anche di profumo, per dare un tocco di classe e di originalità alla casa. Se, in camera da letto, non si possono certo sacrificare…

A Quanto Ammonta La Detrazione Fiscale?
Arredamento / 24 novembre 2016

Si precisa che tutte le informazioni riportate in questa sezione sono da intendersi ad uso puramente informativo. Le stesse vengono rilasciate, in modo assolutamente non vincolante, e tengono conto dei più recenti chiarimenti di fonte ministeriale e dell’Agenzia delle Entrate relativi alle modalità applicative del Bonus Mobili, con particolare riferimento a quanto previsto dalla legge n. FederlegnoArredo declina pertanto ogni responsabilità in relazione all’utilizzo e all’interpretazione delle suddette informazioni. Il “Bonus Mobili” è uno sconto sull’acquisto di arredi, apparecchi di illuminazione e materassi, fatto al momento del pagamento? No, il “Bonus Mobili” è una detrazione fiscale, ossia una riduzione sulle imposte che le persone fisiche pagano allo Stato attraverso la dichiarazione dei redditi (IRPEF). A quanto ammonta la detrazione fiscale? La detrazione fiscale è pari al 50% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 10.000 euro. Pertanto, l’importo portato in detrazione per l’acquisto degli arredi, potrà essere anche superiore all’importo portato in detrazione per gli interventi di riqualificazione del patrimonio immobiliare. RESISTENTI A VENTO E PIOGGIA: MOBILI PER ESTERNI DI VEGA! Siete alla ricerca di mobili per terrazza, ristorazione e arredamento esterno per alberghi dall’aspetto raffinato e in grado di resistere ad ogni condizione metereologica? Da VEGA li troverete…

Al Termine Di Tale Periodo
Infanzia / 23 novembre 2016

Ciascuna, infatti, può decidere se e quando prevedere di bonus, il limite di reddito e la composizione del nucleo familiare. Sono state rese pubbliche però le condizioni necessarie che deve avere un nucleo familiare per poter richiedere la card e gran parte dell’iter burocratico che sarà necessario. I bonus sociali per disagio economico e/o per disagio fisico sono cumulabili qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità. Nel dettaglio, già dal primo gennaio 2017 il bonus passa dal 20% calcolato sulla spesa netta al 30% di sconto sulla spesa media al lordo delle imposte. Quest’agevolazione consente un risparmio pari a circa il 20% della spesa annua presunta (al netto delle imposte) per una famiglia tipo. Il numero delle istanze ammesse è di 445. Il pagamento avverrà nei prossimi giorni attraverso la tesoreria comunale. Al vaglio in questi giorni il progetto del governo di inserire un bonus per aiutare le famiglie che hanno dai due figli in su. Per ridurre le bollette di luce e gas di clienti in condizioni di disagio economico e di disagio fisico, in Italia, infatti, da tempo stati introdotti appunto questi bonus dal Governo e resi operativi dall’Autorità, con la collaborazione dei Comuni. Verrà erogato attraverso uno…

Famiglie, A Milano Arriva Il Bonus Bebè E Badante
Infanzia / 22 novembre 2016

Per usufruirne è necessario avere almeno quattro figli e un reddito Isee fino a 8.500 euro. Per accedere al bonus bisogna anche avere anche un reddito ISEE inferiore a una soglia che ogni anno viene calcolata dall’Inps in base ai parametri Istat. Quelle risorse avrebbero dovuto aggiungersi al miliardo di euro stanziato un anno fa e costituire, l’anno prossimo, la base di partenza per il Reddito d’inclusione (Rei). Adiacente al checkbox è solitamente mostrata una breve descrizione: per invertire lo stato (selezionato/non selezionato) del checkbox è sufficiente cliccare sul riquadro o sulla descrizione. L’INPS in questi casi non ha ricevuto i dati in tempo utile per predisporre l’invio del bonus famiglie numerose. Possono beneficiarne tutte le persone fisiche, con priorità per le giovani coppie, i nuclei familiari di cui fa parte almeno un soggetto disabile e le famiglie numerose. Il Forum delle associazioni familiari non deve abbattersi perché anche con i passati governi Democristiani era la stessa solfa. Parte il 4 maggio il nuovo bonus da 800 euro prevsto dalle politiche familiari a sostegno della natalità che sono da diverso tempo al centro del dibattito politico e sociale. Tuttavia i termini del bando sono stati riaperti dal 27 aprile scorso,…

E Con La Qualità Come La Mettiamo?
Arredamento / 21 novembre 2016

Prima di pensare al risparmio, però, bisogna pensare alla tipologia di arredamento necessaria nel proprio giardino. Lo stile di questo spazio, i decori e altri elementi possono condizionare irrimediabilmente il tipo di materiali da scegliere e anche i costi degli stessi. In un giardino ispirato a uno stile classico e raffinato sono necessari mobili nello stesso stile e quindi magari in rattan o finto rattan. Il fatto è che, ormai, tra vero e finto esiste ben poca differenza e anche i materiali in rattan sintetico ( finto rattan) costano quasi quanto quelli veri. In un giardino caratterizzato da una forte presenza del legno, sono necessari arredi nello stesso materiale, ma anche quest’ultimo è ormai parecchio costoso. I più economici sono gli arredi in resina o plastica, non adatti però a tutti i contesti e a tutti gli ambienti. Mobili in plastica possono andare bene per giardini pensati in uno stile moderno e contemporaneo. La soluzione per comprare arredamento da giardino economico è dunque quella di affidarsi ai megastore o al mercato dei prodotti usati. I megastore, ormai praticamente diffusi ovunque, consentono di risparmiare anche il 30% rispetto ai prezzi dei semplici negozi di arredamento. Descrizione dettagliata dello shop qui. ForChina…

Per Illuminare I Punti Più Bui
Arredamento / 19 novembre 2016

Non tralasciate l’illuminazione. Se vi state chiedendo come illuminare una mansarda, la luce naturale proveniente da finestre a tetto o lucernari. Per illuminare i punti più bui, potete optare per i tunnel solari. Trovare mobili per mansarde già pronti e adatti alle misure del vostro locale è un’ardua impresa. Sebbene più impegnativo dal punto di vista economico, affidarvi ad un falegname che vi realizzi elementi d’arredo su misura è la scelta ideale per riuscire a sfruttare al meglio ogni spazio. L’armadio per mansarda ideale è quello modulare che segue la pendenza del tetto con ante scorrevoli che occupano meno spazio. Per la linea di gronda, nella maggior parte dei casi si sceglie un arredo mansarda basso formato per lo più da cassetti. Tra i diversi moduli che costituiscono i mobili per mansarda non viene sprecato nessun centimetro: ogni spazio è pensato per accogliere precisi indumenti e oggetti. Nella camera destinata ai più piccoli, provate ad utilizzare soluzioni ad incastro: una libreria è un perfetto armadio sottotetto e può ospitare un letto a scomparsa ed una scrivania scorrevole. Storia del mobile 1.1 Nell’antichità Potrai anche inviare elaborati di progetti precedenti o piantine catastali, insieme a foto Conviene aprire un negozio di…

Appunti Per Un'”altra” Storia Del Design
Arredamento / 18 novembre 2016

Arredare è rendere agevole l’uso dello spazio; dotare lo spazio di attrezzature, strumenti, utensili necessari allo svolgimento delle attività umane e al soddisfacimento dei bisogni. Bisogni non solo primari, legati all’uso e alla risposta funzionale dei luoghi, ma che includono anche le necessità psicologiche, rappresentative e di identificazione con l’ambiente costruito. La storia dell’arredamento si sviluppa di pari passo con la storia vera dell’uomo, come si può riscontrare dalla storia dell’arte o dei costumi di un popolo. Già l’uomo primitivo cercava di rendere maggiormente vicina alla sua vita la propria abitazione. Il suo arredamento era costituito per la gran parte di poche e rozze suppellettili, occasionalmente lavorate con grande perizia. Da quell’epoca sono comunque arrivate fino a noi anche esempi di vera arte come la grotta di Altamira o di Lascaux, non a caso definita la Cappella Sistina della Preistoria per i suoi meravigliosi dipinti. I mobili, già nell’antichità sono di due tipi: quelli che sorreggono e quelli che contengono; se i primi si rifanno a forme animali, i secondi a forme architettoniche. Nell’antico Egitto, al tempo delle prime dinastie, si usavano suppellettili e mobili di un gusto finissimo. Essi adornavano case signorili, templi e tombe. Panoramica 3D interna: per…