Nuove Funzionalità Dell’applicazione Intranet
Infanzia / 27 aprile 2017

Un anno e otto mesi, per nuclei familiari con 8.500 euro di Isee, sono oggettivamente un tempo inaccettabile come risposta. Il genitore richiedente l’assegno è tenuto ad aggiornare la DSU entro il 31 gennaio 2016 (siamo dopo, ma di sicuro una famiglia con Isee inferiore a 8.500 euro l’aggiornamento della DSU l’avrà fatto). L’Autorità per l’energia, inoltre, ha aumentato, a partire dal 1 gennaio 2017, il bonus per le famiglie in stato di bisogno. Non solo per le famiglie non si fanno passi avanti ma adesso iniziamo a farne indietro. L’aiuto economico per le famiglie prevede un sostegno alle donne in gravidanza. Il decreto ha introdotto, per il 2009, un bonus straordinario per le famiglie a basso reddito. Si tratta di un bonus di 960 euro annui per redditi fino a 24.000 euro, mentre per redditi tra 24.000 e 26.000 decresce gradualmente. Questa cifra può arrivare fino a 20.000 euro per le famiglie numerose con più di 3 figli a carico. Ricordiamo ai nostri lettori che la carta per famiglie numerose non prevede denaro contante, ma gli importi sono fruibili solo attraverso sconti e agevolazioni per determinate tipologie di acquisti. Rientra tra le novità istituite nel 2016: è un sostegno…