Progettazione Arredamenti Su Misura
Arredamento / 31 maggio 2017

Conti Arredamenti propone progettazione e produzione di arredamento per locali pubblici: bar, pub, ristoranti, mense. Per arredamenti di interno e di ufficio: arredamento cucine classiche e moderne, tavoli, sedie, parete attrezzata, librerie, armadi, mobili su misura, complementi d’arredo, mobili per ragazzi, porte scorrevoli, porte a soffietto, scrivanie. Progettazione arredamenti su misura, arredamenti per interni, per locali pubblici, per bar, per negozi, per uffici e in generale qualsiasi tipo di arredamento. Le vostre esigenze saranno rispettate grazie anche alle simulazioni di progettazione arredamenti eseguite preventivamente. Alcune semplici informazioni danno agli architetti ed ai progettisti le informazioni base per poter emettere preventivi immediati, e senza impegno, per arrivare alla progettazione degli arredamenti sulle vostre specifiche esigenze. Progettazione tridimensionale a supporto della preventivazione e dell’allineamento con il cliente, rapida consegna degli arredi realizzati su misura. Impiego di architetti specializzati nell’arredamento per interno su misura, sulle specifiche esigenze del cliente. Accessori per l’arredamento dei locali pubblici dei bar e dei ristoranti e pub. Il servizio di architettura per arredamenti di interni, per bar, locali pubblici, pub, negozi ed uffici, è compreso nel servizio globale di fornitura d’arredo. Il servizio di progettazione di interni è ideale anche nelle attività di ristrutturazioni di interni a supporto…

Come Ben Sapere
Arredamento / 31 maggio 2017

E’ sempre bello poter impreziosire il proprio giardino con un oggetto d’arredamento che possa identificare anche il nostro spirito. Sicuramente, il brand Grandi & Cozzi potrà aiutarci a rendere lo spazio verde più accogliente! Il giardino è uno di quei luoghi in cui, durante la stagione estiva, si potrebbero trascorrere ore ed ore: il sole ed i profumi della natura ci circondano e, quindi, perché non rendere ancor più piacevole la permanenza all’aria aperta? Il marchio milanese Grandi & Cozzi permette sicuramente di arricchire quest’angolo di case con splendide strutture da esterno realizzate in ferro battuto. Grazie alla maestria nella lavorazione di questo materiale – che va avanti dal 1935 – il ferro battuto migliora l’ambiente esterno e lo rende ancor più raffinato con una nostalgica visione al passato. L’azienda artigianale Grandi & Cozzi produce così splendidi gazebo in ferro battuto, materiale che se trattato nella giusta maniera può durare per anni ed anni, così come per tutti i mobili da esterni. Come ben sapere, questo materiale necessita di alcuni trattamenti soprattutto quando inizia ad avvicinarsi la stagione fredda con pioggia e vento che potrebbero turbare la struttura metallica. I nostri arredi sono progettati per mescolare forme, materie e colori,…

Consigli Di Bellezza… Per Prendere Il Volo!
Fashion / 31 maggio 2017

Avere capelli luminosi e bellissimi, anche dopo diversi giorni dall’ultima tinta è possibile: continuate a leggere e troverete 5 consigli di bellezza utilissimi per mantenere i capelli colorati in salute. Cura dei capelli: per avere capelli morbidissimi e lucenti applicate, prima dello shampoo, il burro di karitè e lasciate agire per 15/20 minuti coperti da un asciugamano caldo. Dal detergente naturale, alle tisane più utili a una pelle sana e lucente, ecco 5 cose da fare prima di andare a dormire per svegliarti ancora più bella. E per favore … se non sei soddisfatta del risultato che hai ottenuto finora e vuoi provare altre opzioni, fallo 4 o 5 mesi prima del giorno del matrimonio! La Cipria Shine On regala un effetto colorito radioso di giorno e un leggero tocco glamour di sera. La cura del fisico riguarda anche lo sposo, che oggi può avvalersi di molte strutture a supporto della sua bellezza ed essere uno sposo curato e impeccabile il giorno delle nozze. Innanzitutto, la pelle deve essere perfettamente pulita. Ormai essere in televisione pomeriggio dopo pomeriggio (salvo l’attuale pausa estiva) non le basta piu’: Barbarella vuole diventare una punto di riferimento per tutte le donne che navigano nel…

Incentivi 2017: Agevolazioni E Bonus Per Le Famiglie
Infanzia / 31 maggio 2017

Il ministero dell’Economia ha inviato all’Ufficio parlamentare di bilancio i chiarimenti alle critiche esposte dall’Autorità nel corso dell’audizione in Parlamento e trasmesse a Via XX Settembre lo scorso 3 ottobre. Bonus luce e gas 2017: è uno sconto in bolletta energia elettrica e/o gas che spetta alle famiglie che possiedono determinati requisiti ISEE e condizioni. Il bonus è fruibile al termine del periodo di congedo di maternita’ per gli undici mesi successivi e in alternativa al congedo parentale, ma anche da chi ne abbia fruito in parte. Rimarranno in Italia se vedono che il Paese sta cambiando e mette al centro le famiglie, inizia ad avere fiducia nelle famiglie e non inizia a considerare chi fa un figlio, chi si sposa come un eroe! Dando la possibilità a chi non ha il permesso di soggiorno di avere di diritto il bonus famiglia. Per richiedere il Bonus Famiglia 2017 bisognerà non superare una determinata soglia di reddito, ma saranno esclusi coloro i quali vivono sotto la soglia di povertà,ovvero con un Isee inferiore ai 3000 euro annui, in quanto beneficiari di altri provvedimenti. Tale contributo non concorrerà alla formazione del reddito complessivo, quindi non avrà riflessi in materia di Irpef (e…

Cosa Prevedono I Nuovi Bonus Per Il 2017 Per La Famiglie Che Aspettano Un Figlio
Infanzia / 30 maggio 2017

In sostanza arrivano due assegni di 918,45 Euro all’anno; qualora un figlio nel frattempo avesse raggiunto la maggiore età l’assegno finale verrà proporzionalmente decurtato dei mesi in cui non sussisteva più il vincolo dei 3 figli minori (ad es. Questo verrà erogato dall’Inps nei confronti delle famiglie che presenteranno richiesta. In particolare per le famiglie a basso reddito (fino a 7mila euro) l’importo dell’assegno raddoppia e da 80 diventa 160 euro. L’importo di 1200 euro è un bonus fisso annuo a beneficio della famiglia numerosa e, pertanto, spetta in misura piena. Dovete rivolgervi al Comune in cui siete residenti, consegnando la domanda di ANF (Assegno nucleo familiare) con allegata una dichiarazione che attesti la composizione della famiglia e l’indicatore della situazione economica. Una buona opportunità, da sfruttare al meglio, per tutte quelle famiglie che oggi vivono in una situazione di grande disagio economico. Possono richiedere il bonus sociale per la fornitura elettrica le famiglie con un basso reddito o le persone aventi un disagio fisico. Il bonus per disagio economico è riconosciuto per 12 mesi; dopo tale periodo, per ottenerne uno nuovo, si deve rinnovare la richiesta di ammissione. Ciò vuol dire che prima ancora di inoltrare la richiesta ai…

Ma In Quale Misura?
Infanzia / 30 maggio 2017

Da settembre dunque arriva un’opportunità anche per le famiglie lucchesi con i requisiti richiesti. Presentato dal Ministro Scajola il bonus per l’energia elettrica: un bonus anche per le famiglie con 4 o più figli che impiegano una potenza fino a 4,5 KW . Anche qui, priorità alle giovani coppie, ai nuclei familiari di cui fa parte almeno un soggetto disabile e alle famiglie numerose. Bonus libri 2016: hanno diritto al contributo per l’acquisto di libri per la scuola dell’obbligo, quelle famiglie sotto un certo reddito ISEE. Il requisito da rispettare per ottenere il Bonus Bebè è sempre la soglia Isee non superiore ai 25mila euro. Un altro cambiamento è il tempo di erogazione del Bonus Bebè che fino ad ora veniva corrisposto fino al terzo anno di età. Tasi e Imu: per il nuovo anno c’è stata da parte del Governo la cancellazione del tributo sulla 1ª casa. Il nuovo progetto prevede le agevolazioni anche per i lavoratori autonomi e le persone disagiate economicamente e senza lavoro. E’ una carta che non ha scadenza -quindi quelle ottenute dal 2009 in poi possono essere utilizzate anche nel 2016- ed è concessa ad anziani o famiglie con bimbi piccoli che rispondono a…

Bellezza In Gravidanza: Cosa Fare E Cosa Evitare. I Consigli Dell’estetista
Fashion / 29 maggio 2017

OCCHIAIE E OCCHI STANCHI: per lenire irritazioni, arrossamenti e gonfiori delle palpebre, si può intervenire con alcuni rimedi piuttosto noti e decisamente economici: ad esempio, usando delle fettine di cetriolo o di patata Week (rigorosamente crudi). Chiudono la top ten di Google i tre quesiti seguenti: come “cancellare le borse” sotto gli occhi? Mescoliamo bene gli ingredienti e teniamo in frigorifero al massimo per 1 mese. Dunque, come un anno prima ci si affida ad una sartoria specializzata per la scelta dell’abito più adatto, occorre affidarsi anche alle mani esperte di specialisti del benessere che potranno suggerire trattamenti personalizzati per gli sposi. L’acido glicolico è la vera e propria star degli ultimi tempi, per quanto riguarda cosmetica e trattamenti di bellezza. Dovrai togliere dal beautycase i prodotti leggeri usati durante l’estate per fare spazio a quelli più ricchi e nutrienti per idratare più adeguatamente la pelle del viso. A voi, cari futuri sposi, verranno proposti argomenti che saranno utili non solo prima e durante il matrimonio ma anche dopo, periodo in cui molte cose cambieranno e in cui non bisognerà trascurarsi! Un alimento molto calorico, particolarmente indicato prima di un allenamento sportivo: 100 grammi apportano 628 calorie. La prima cosa…

Tutte Le Agevolazioni Per Le Famiglie Con Figli
Infanzia / 29 maggio 2017

Il bonus di 80 euro erogato dal Governo Renzi ai soggetti a basso reddito viene allargato anche a disoccupati e pensionati. Possono presentare la domanda solo i soggetti in possesso di (numerosi) requisiti previsti dalla legge, ai quali il comune ne può aggiungere altri. La domanda va presentata per via telematica all’INPS entro sei mesi dalla nascita del bambino o in caso di adozione o affidamento, dalla data di ingresso del minore in famiglia. I criteri del bando 2017, infatti, sono rimasti i medesimi: potranno fare domanda le famiglie con figli a carico con reddito Isee da 0 a 20 mila euro. Anche le famiglie di migranti possono farne domanda, purché siano soggiornanti di lungo periodo. La legge di Bilancio 2017 ha predisposto diverse misure a sostegno delle famiglie: alcune, come ad esempio il bonus mamma domani, vanno ad aggiungersi a quelle presenti nella manovra finanziaria 2016, che la legge ha prorogato anche per l’anno successivo. Nel caso in cui si richieda il bonus come rimborso delle mensilità da gennaio a luglio 2017, si dovranno indicare in un primo momento gli estremi della documentazione attestante l’avvenuto pagamento delle rette e successivamente allegare le ricevute di pagamento. Nel complesso sono stati…

Bonus 2017 Famiglie In Difficoltà, Quali I Requisiti?
Infanzia / 28 maggio 2017

Questo tipo di carta famiglia implica una successione di abbuoni riguardanti sia i servizi pubblici che privati, che partecipano al progetto. Social Card. Innanzitutto, bisogna dire che il beneficio economico è di 80 euro mensili per ogni componente della famiglia ed è subordinato ad un progetto di collaborazione che sarà messo a punto dai servizi sociali di ogni Comune. Le lavoratrici part-time usufruiscono del Bonus Infanzia in misura riproporzionata in base all’entità della prestazione lavorativa, mentre le lavoratrici iscritte alla gestione separata (cioè le lavoratrici autonome e parasubordinate) possono ottenere questo beneficio fino ad un massimo di tre mesi. Sono escluse dal beneficio: le lavoratrici autonome iscritte ad altre gestioni previdenziali Inps (coltivatrici dirette, mezzadre e colone, artigiane e commercianti, imprenditrici agricole, pescatrici autonome); le lavoratrici esentate totalmente dal pagamento della rete pubblica dei servizi per l’infanzia. La legge n. 232/2016 prevede che, ai figli nati dal 1° gennaio 2016, spetta un contributo, di massimo 1.000 euro, per il pagamento delle rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati. Il provvedimento riguarda ovviamente non solo i figli biologici, ma anche quelli adottati o in affido pre-adottivo. Ci sarà l’avvio di una politica organica e complessiva, non solo in…

Manuale D Uso Per L Utilizzo Delle Funzionalità Di Acquisizione Delle Domande Di Bonus Infanzia
Infanzia / 28 maggio 2017

Bonus gas: già in vigore dal 2009. Possono usufruirne clienti con ISEE non superiore a 7.500 euro o 20.000 euro se vi sono 4 o più figli a carico. Dentista sociale 2017: è un’agevolazione che spetta a chi ha un basso reddito ISEE, inferiore a 8.000 euro, a chi ha l’esenzione dal ticket sanitario e alle done in gravidanza. Il Bonus Idrico è un’agevolazione destinata ai cittadini a basso reddito e alla famiglie numerose o in difficoltà, e permette di ottenere uno sconto sulla bolletta dei consumi dell’acqua. L’importo del bonus viene scontato direttamente sulla bolletta elettrica, non in un’unica soluzione, ma suddiviso nelle diverse bollette corrispondenti ai consumi dei 12 mesi successivi alla presentazione della domanda. La domanda può essere presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello di nascita o di adozione, compilando direttamente presso le banche l’apposito modulo. Ai fini dell’ottenimento dell’assegno, non è necessario presentare un’altra domanda ulteriore rispetto a quella già presentata ai fini della concessione dell’assegno per i tre figli minori. Si chiama Bonus tre figli ed è un’altra delle misure economiche a sostegno delle famiglie. Il bonus famiglie numerose 2016, introdotto dalla Legge di Stabilità 2015, è una misura economica a sostegno…