Capelli corti: le migliori acconciature per rinnovare il proprio look

I capelli corti potrebbero rappresentare la scelta giusta per tutte le donne che desiderano rinnovare il loro look in maniera decisa.

Proprio per questo motivo risulta utile essere aggiornati su quali sono i migliori tagli capelli corti a cui fare riferimento per essere sempre alla moda e per seguire le tendenze più amate degli ultimi tempi.

Prima di procedere con la descrizione di alcuni tagli corti è utile ricordare che la scelta di passare ad un taglio con capelli più corti rispetto alla lunga chioma deve essere presa con attenzione. Molte donne hanno paura di non piacersi dopo il cambio radicale del look, o di non essere apprezzate nella stessa maniera di prima dalle persone che sono loro care.

E’ importante quindi rassicurare le donne, spiegando che i tagli corti possono essere femminili ed eleganti, al pari delle chiome più lunghe. I capelli corti sono tra l’altro considerati di tendenza in quest’ultimo periodo e, non a caso, sono stati proposti più volte dalle modelle in passerella.

Un altro aspetto da ricordare è che cambiare look, anche in modo radicale scegliendo di fare un taglio considerevole dei propri capelli, può rivelarsi una esperienza positiva per le donne. Questo è un altro dei motivi che hanno spinto sempre più donne a dirigersi verso i capelli corti senza il timore di non piacersi.

Chi sceglie di puntare su un taglio corto può optare per diversi stili. Si può ad esempio puntare sullo stile sbarazzino, con capelli più corti rispetto al taglio medio ma non rasati. Il taglio sbarazzino si basa sull’eleganza del messy, eleganza che resta a patto che non si esageri con il disordine della chioma.

Si potrebbe anche scegliere di fare un cambiamento ancora più radicale e di puntare sui capelli rasati. I capelli rasati, fino a poco tempo fa associati solo ai tagli maschili, stanno diventando molto apprezzati anche nel modo femminile. Nelle ultime passerelle molte modelle si sono presentate al pubblico con i capelli rasati e questo ha accresciuto la popolarità di questa tipologia di acconciatura corta.

Un consiglio utile, a meno che si scelgano i capelli rasati, è di giocare con l’effetto onda naturale e di non rendere la propria acconciatura troppo statica. Un taglio corto per essere femminile e sensuale non deve essere squadrato e geometrico come quello maschile, ma deve avere delle linee più morbide per sedurre in modo efficace, pur ottenendo un cambio di look rispetto a quello a cui si è abituate.